LE NUOVE FORME DI RISPARMIO, SEMPLICI ED INNOVATIVE

Come potrò arrivare a fine mese con tutte queste spese? Riuscirò a mettere qualcosa da parte per mio figlio? Cosa posso fare per tenere qualche soldo in più in tasca? Queste sono domande comunemente fatte al giorno d’oggi, specialmente all’inizio di questo 2019, iniziato male visti gli aumenti delle tasse da pagare. Ma come possono essere risolte facilmente? La risposta a questa e alle altre domande è una sola: il risparmio. E’ prassi comune dare per scontato questo concetto, ma grazie alle nuove tecnologie oramai diventate accessibili da chiunque diventa possibile risparmiare quantità considerevoli di denaro ogni mese. Un ottimo metodo per risparmiare soldi è quello di ridurre le spese su servizi non indispensabili, quali abbonamenti streaming o e-commerce attraverso piattaforme di condivisione fra persone. Probabilmente questa opzione potrebbe risultare difficile da realizzare o essere troppo complicata da persone non avvezze, ma i fatti parlano chiaro: Una startup inglese nel 2017 ha reso questo modello di business alla portata di tutti con la piattaforma online Togetherprice, che ha portato oltre 250.000 persone a risparmiare fino a 100 euro al mese, grazie a questa formula semplice ed efficace. Per essere incisivo il risparmio serve un mezzo efficiente dove poter depositare i risparmi ottenuti; a questo ci pensano le banche digitali: con i loro servizi accessibili da smartphone e la quasi totale assenza di commissioni e canoni per i pagamenti più comuni, grazie a sistemi di collaborazione e fidelizzazione permettono al risparmiatore di tenere al sicuro i propri soldi e di poterli usare in caso di emergenza. Un esempio molto in voga nell’ultimo periodo è Hype: la loro carta conto semplice, intuitiva ed utilizzabile anche dagli adolescenti maggiori di 12 anni, ha portato oltre 300.000 persone a risparmiare cifre considerevoli online.

Niki D’Alessandro

Precedente LA CORRUZIONE: UNA PIAGA DA STERMINARE